Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi

- Opere

Contatti
Disclime
r


 

 

 

 

Link Utili :
Festival della letteratura

Pereira è giornalista che vive a Lisbona nel 1938, vedovo e malato di cuore, caporedattore di un piccolo giornale.
Lisbona è stritolata dall'oppressione Fascisata di Salazar, dalla polizia politica.
Pereira si occupa di necrologi e riccorrenze, unica sua ansia quelle di ristorarsi al Caffè Orquidea e poi di correre a casa per parlare con il ritratto della moglie morta.

Per caso incontra due fidanzati antifascisti, e l'epilogo tragico della loro conoscenza lo porta ad una presa di coscienza. La violenza di tale epilogo impressionerà così fortemente Pereira che egli sarà indotto, grazie anche alla spinta del suo medico curante, a denunciare l’uccisione e a pubblicare un articolo realista e crudo a riguardo.