La felicitÓ di Seneca

- Opere

Contatti
Disclime
r


 

 

 

 

Link Utili :
Festival della letteratura

Che cos'Ŕ la felicitÓ? Secondo Seneca la felicitÓ risiede non nel piacere ma nella virt¨, in una vita conforme alla nostra natura,, secondo ragione.
Polemizzando poi con coloro che sostengono che i filosofi vivono bene, in contrasto con i loro insegnamenti, dice che il saggio pur possedendo la ricchezza, non se ne cura, come non si cura del piacere, del dolore e della salute, ma che comunque preferisce prendere il meglio dalla borsa della fortuna.
La vera saggezza sta nella pura contemplazione e le vera felicitÓ nel non aver bisogno di felicitÓ.

Seneca nacque a Cordova nel 4 sec. a.C, si dedic˛ alla politica, prima sotto Caligola, poi sotto Claudio e sotto Nerone. Nel 65 coinvolto nella congiura di Pisone, si tagli˛ le vene.

Fra le opere ricordiamo: Dialoghi, Della clemenza, Dei benefici, Questioni naturali, Epistole morali e nove tragedie.